Bureau69 Architects | Max Strano architetto

Costruire meno è un futuro sostenibile – qui analizziamo il legame tra costruire e fare spazio a un futuro sostenibile.
Facebook
LinkedIn
Pinterest
green world

Date

Costruire meno è un futuro sostenibile

Questa è la proiezione globale alle 14.33 di oggi 26 ottobre 2020.

sostenibilità, crescita della popolazione, covid, nascita oggi

 

Meno costruzioni e aumento della popolazione

La popolazione aumentata oggi è di 66.713.388 persone. La popolazione mondiale attuale è di 7,8 miliardi di persone. Quest’anno abbiamo prodotto 65,2 milioni di automobili e oggi abbiamo speso 2,8 miliardi di dollari in attrezzature militari. Inoltre, solo per oggi, 4,6 milioni di ettari di foresta sono in perdita, 3,6 miliardi di litri d’acqua consumati quest’anno.

Non ho un’idea chiara di dove stiamo andando e di cosa intendiamo per sostenibilità e rispetto della nostra terra. Cerchiamo ancora il materiale più sostenibile, ma agiamo con una mentalità non sostenibile. Non credo che questo sia l’approccio giusto, ma non sono un economista e non sono uno scienziato.

Sono un architetto e penso che il nostro obiettivo potrebbe essere quello di costruire il meno possibile, riutilizzare il più possibile, ed educare le persone a vivere in uno spazio “necessario”, evitando lo spreco di suolo e di risorse pubbliche. Chi possiede una casa grande, di solito utilizza solo il 40% dello spazio totale.

Vorrei suggerire, oltre agli standard minimi per le abitazioni, di adottare anche gli standard massimi. Non è più accettabile considerare come lusso e sostenibile qualcosa che è legato solo all’ego, uno status symbol di ricchezza. Questi spazi sarebbero sottoutilizzati ma strapagati dall’ambiente.

Cosa ne pensate di questi dati?

Max Strano / Bureau69 Architects

More
articles